Incendio della plama antistante la Canonica, parla il Sindaco

A seguito del grave episodio dell’incendio della palma antistante la Canonica della Chiesa di S. Lorenzo, e fermo restando la necessità di attendere gli esiti investigativi in corso, mi corre l’obbligo di richiamare tutti al massimo senso di responsabilità e alla massima attenzione verso comportamenti inaccettabili posti in essere nella nostra Città.

L’Amministrazione Comunale intende adottare provvedimenti, compresi quelli previsti anche da recenti interventi legislativi, vòlti a garantire il rispetto assoluto della incolumità personale nonché della integrità dei luoghi pubblici.

Ciò a tutela dei residenti, degli esercenti pubblici e dei numerosissimi visitatori di Isola del Liri, tutti soggetti che devono poter vivere la città in piena sicurezza.

Come prima cosa, faremo in modo che non vengano rilasciate autorizzazioni di nuove aperture di pubblici esercizi, dedicati alla somministrazione di cibi e bevande, che non prevedano adeguati sistemi di videosorveglianza.

Inoltre, stiamo predisponendo una specifica disposizione che chieda a tutti i titolari dei suddetti esercizi localizzati sul territorio comunale, di installare adeguati impianti di video sorveglianza, in tempi rapidi.

Infine, attiveremo tutte le opportunità previste dalla recente normativa, ricompresa nel cd “Decreto Minniti”, per tutelare l’integrità dei luoghi urbani e la sicurezza di tutti.

 

Isola del Liri, 09.05.2017

 

IL SINDACO

Vincenzo Quadrini